A poche settimane dalla scelta, Claudia Dionigi: “Ho ottenuto quello che speravo”

A poche settimane dalla scelta, la romana ha rilasciato una dichiarazione sul conto di Lorenzo Riccardi: “Nessuno avrà da ridire se sostengo che Lorenzo mi ha fatto patire le pene dell’inferno. Lui ha sempre visto da parte mia la volontà di guardare oltre, ma a un certo punto anch’io ho tirato fuori gli artigli e ho preso le distanze da lui. E l’ho fatto sia perché ero stufa sia perché volevo vedere la sua reazione”. Quanto all’esito finale del loro percorso, alla fine ho ottenuto quello che speravo e mi è arrivato qualche segnale: nelle ultime puntate avevo percepito la sua preferenza nei miei riguardi, soprattutto perché era scattata in lui una gelosia mai vista. Sono andata nella villa con tante certezze, ma lì la situazione si è ribaltata. Dentro di me mi dicevo che se lui avesse ripensato a quello che avevamo provato, avrebbe fatto la scelta giusta. Ma con Lorenzo, si sa, non ci sono sicurezze e io ero convinta di tornare a casa da sola”.

Annunci

Al momento, i due ragazzi si godono la storia, tuttavia il loro percorso non è stato per niente semplice. Il cobra era pieno di incertezze: “Per tutta la durata della villa mi sono domandato come mi sarei comportato io se fossi stato al posto delle ragazze. La risposta che mi sono dato è stata che avrei fatto nello stesso identico modo di Claudia. Sono entrato in quella villa avendo già una piccola preferenza per lei e in tutte quelle ore trascorse insieme si è confermata ogni cosa. Quando c’è stata la sorpresa di Giulia con mio papà, che ho apprezzato tantissimo, in cuor mio sentivo di volerla condividere anche con Claudia”.

About Annamaria Iannelli 1835 Articles
Annamaria Iannelli nasce a Trani il 14/09/1995. Nel 2018, all'età di soli 22 anni, si laurea in lingue e culture moderne per il turismo presso l'Università di Bari Aldo Moro, le sue lingue di studio: portoghese, francese e tedesco. Da diversi anni coltiva la passione per il giornalismo, nel suo tempo libero ama viaggiare, scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*