Bimba di 5 mesi muore , commenti razzisti verso la mamma nigeriana disperata dal dolore

E’ successo sabato scorso  presso l’ospedale di Sondrio ,muore una bambina di 5 mesi, la madre urla il suo dolore, nella sala d’attesa non c’è alcuna solidarietà, ma solo commenti razzisti. Lo scrive Sondriotoday, la notizia fa il giro del web.

Annunci

Sabato scorso, la mamma della piccola, una donna nigeriana residente a Sondrio, si era accorta che la piccola non stava bene e non respirava normalmente. Quando è arrivata al Pronto soccorso dell’ospedale di Sondrio, la bimba era in condizioni disperate e non respirava già da tempo. I medici che l’hanno presa in cura non hanno potuto salvarle la vita. Poco dopo è arrivato anche il papà della neonata e i genitori hanno purtroppo ricevuto la terribile notizia. Alla scena che è seguita ha assistito una giovane, Francesca Guqiatti, che era al pronto soccorso per un malore e che poi ha scritto su Facebook:

“Dalla sala d’attesa iniziano commenti di ogni tipo. Chi parla di riti tribali, chi di satanismo, chi di scimmie, chi di ‘tradizioni loro’, chi di manicomi. Giudizi, parole poco appropriate, cattiveria, tanta”.

 

La direzione dell’ospedale , sui presunti insulti a sfondo razzista al Pronto soccorso subiti dalla donna nigeriana che aveva perso la figlia di cinque mesi  afferma che:  “le frasi riportate da Francesca (la ragazza che le ha rese note anche su Facebook ) non possono essere né confermate, né smentite. Il personale in servizio non le ha assolutamente sentite”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*