Chiara Tomaino, Miss Sorriso Calabria onorerà la sua terra alle prefinali di Mestre

Chiara Tomaino, Miss Sorriso Calabria accederà di diritto alle prefinali nazionali di Mestre. La vincitrice ha 18 anni, proviene da Catanzaro, a settembre frequenterà l’ ultimo anno delle superiori. Coltiva diverse passioni, fra cui danza, teatro, disegno e pittura.

Annunci

Intervista a Chiara Tomaino

Raccontaci della tua terra, cosa ha di speciale rispetto alle altre?

Io amo la mia terra e credo che sia una delle più caratteristiche. Una delle mie passioni è il mare e quello che abbiamo qua è veramente uno spettacolo, almeno per me è uno dei più belli in Italia. Poi oltre il mare abbiamo la montagna e anche questa fa la sua bella figura. La cosa più caratteristica è proprio questa: che sia estate (e vuoi andare a farti un bagno) o che sia inverno (e vuoi andare a sciare o a stare sulla neve) ci vuole veramente poco per raggiungere questi posti senza il bisogno di prendere treni aerei o altri mezzi, ci puoi andare benissimo in macchina. Poi se mi chiedi cos’ha di speciale la mia terra non posso che non nominarti il cibo e la cucina. A volte sento le mie cugine che studiano fuori lamentarsi per la qualità e quantità del cibo nei ristoranti, certo magari non tutti, ma sono comunque sicura che il cibo qui (e al sud in generale) non si trova da nessun’altra parte. Poi come ultima cosa, della mia terra amo il calore e l’accoglienza delle persone. Mi è capitato più volte alle varie tappe alle quali ho partecipato, di ricevere un’accoglienza stupenda. Soprattutto nei paesini, ci facevano trovare banchetti enormi con specialità del posto. Quando ho vinto il primo posto a una tappa provinciale a Stefanaconi abbiamo trovato un pubblico super caloroso  che applaudiva e ci acclamava.

Avendo tante passioni in mente, hai un’ idea precisa sul tuo futuro?

Non ho un’idea ben precisa però vorrei entrare in Medicina e specializzarmi in Psichiatria, uno dei miei sogni è diventare un’attrice e lavorare nel mondo dello spettacolo.

Tra le tante bellezze in gara, quale parametro adotterà secondo te la giuria?

Sinceramente non ne ho idea, le giurie sono sempre diverse e sappiamo tutti che la bellezza è soggettiva, quello che per me è bello per l’ altro potrebbe essere brutto. Spero che premino una bellezza meridionale e magari anche una calabrese, perchè no?

Raccontaci la giornata tipo di una miss, è faticoso stare sui tacchi?

Si è un po’ faticosa. Tacchi per tante ore, prove e ore di macchina per raggiungere i luoghi dove si svolgono le selezioni. Abbiamo affrontato ogni tipo di clima: i 16 gradi o giornate di caldo afoso dove sudavamo in continuazione, il giorno in cui ho vinto la mia fascia c’ era un vento tremendo, ne sono la prova i miei capelli nelle foto. A parte questo è stata un’esperienza stupenda anche perchè ormai siamo diventati una grande famiglia, con gli agenti regionali, con lo staff ma soprattutto con le ragazze.

Sei brava ai fornelli?

Non tanto, ma ora mi sono ripromessa di imparare per bene.

About Annamaria Iannelli 1830 Articles
Annamaria Iannelli nasce a Trani il 14/09/1995. Nel 2018, all'età di soli 22 anni, si laurea in lingue e culture moderne per il turismo presso l'Università di Bari Aldo Moro, le sue lingue di studio: portoghese, francese e tedesco. Da diversi anni coltiva la passione per il giornalismo, nel suo tempo libero ama viaggiare, scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*