Giulia Francica, Miss Rocchetta Calabria tra le prefinaliste di Mestre

Giulia FrancicaMiss Rocchetta Calabria ha conquistato un pass per le prefinali di Mestre. La 18 enne è alta 1,71 cm, quest’anno dovrà frequentare l’ultimo anno del liceo scientifico, nel suo futuro sogna di diventare un medico. Ha frequentato 8 anni di danza classica e moderna, ma la sua passione più grande è la moda. Ama vestirsi bene, sfilare e tutto ciò che riguarda questo mondo, infatti da Miss Italia si aspetta di riuscire a prenderne parte.

Annunci

 Intervista a Giulia Francica

-Qual è l’ ultimo posto che hai visitato?

L’ultimo posto che ho visitato è stato Londra quest’inverno. Ci sono stata 8 giorni e mi sono bastati per innamorarmene. È una città magica, sicuramente ci tornerei!

Fai shopping da sola o con le tue amiche? da quanti anni coltivi la passione per la moda?

Solitamente faccio shopping insieme alle mie amiche, ma in realtà preferisco di più farlo da sola. È successo più volte che andassi a comprare vestiti per conto mio, mi rilassa molto di più, anche perché solitamente non chiedo mai consigli a nessuno su cosa comprare, quindi andare autonomamente mi fa stare molto meglio. Lasciando stare il fatto che faccio shopping online un giorno si e l’altro anche, forse avrei bisogno di qualcuno che fermi questa mia dipendenza. Amo la moda forse da sempre, fin da quando ero piccola, mi piaceva sempre vestirmi e fare finta di essere sulla passerella, ho iniziato seriamente ad innamorarmene quando iniziai il liceo. Adesso sono sempre a guardare sfilate di moda, nuove collezioni ecc.

Qualcuno ha avuto da ridire sulla tua partecipazione a Miss Italia?

No, nessuno ha avuto da ridire su questa mia scelta di partecipare a Miss Italia, anzi sono stata invogliata molto da parte dei miei familiari e dei miei amici più stretti poiché inizialmente ero io quella scettica e non volevo partecipare.

Hai già pensato a come prepararti per il test di medicina?

Sicuramente appena inizierà quest’ultimo anno scolastico inizierò a prepararmi bene e a studiare di più. Mi affiderò semplicemente a me stessa come per ogni cosa.

Secondo te, ricercare la perfezione è sinonimo di vanità?

Assolutamente no. Ricercare la perfezione è segno di precisione e un modo per crescere e per migliorarsi sempre di più. Penso che chiunque voglia raggiungere i propri obiettivi debba puntare alla ricerca della perfezione. Io sono una persona abbastanza precisa ed organizzata e per me la ricerca della perfezione è fondamentale.

Risultati immagini per giulia francica
About Annamaria Iannelli 1835 Articles
Annamaria Iannelli nasce a Trani il 14/09/1995. Nel 2018, all'età di soli 22 anni, si laurea in lingue e culture moderne per il turismo presso l'Università di Bari Aldo Moro, le sue lingue di studio: portoghese, francese e tedesco. Da diversi anni coltiva la passione per il giornalismo, nel suo tempo libero ama viaggiare, scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*