Home / Gossip-News TV / Grande Fratello VIP 4: Le strategie di Michele Cucuzza e Adriana Volpe

Grande Fratello VIP 4: Le strategie di Michele Cucuzza e Adriana Volpe

Adriana Volpe ha creato trattati di pace tra rivali per mandare al televoto Rita Rusic mentre Michele Cucuzza orchestra le nomination.

Pubblicità





Ormai tra Rita Rusic e Adriana Volpe è guerra aperta e la rivelazione di Fernanda Lessa di certo non aiuta. La modella brasiliana rivelato un piano che si è attuato all’interno della casa, ovvero quello di mandare in nomination Rita Rusic.

L’ ex moglie di Cecchi Gori parlando con Licia Nunez le ha raccontato ciò che Fernanda le ha rivelato. La Rusic ha affermato: “Mi ha detto: ‘Hai visto che si sono messi d’accordo per votarti?’ Beh le ho detto sì, non è che ci vuole tanto. Mi ha detto: ‘Le ha fatto fare pace con me per far votare te’ “. Quello che Fernanda vuole far capire a Rita è che Adriana Volpe le ha fatto fare la  pace con Antonella Elia per mandare lei in nomination. E difatti Antonella in confessionale ha rivelato: “Non ho potuto più votare Fernanda. Quella rompi co…ni di Adriana ha dovuto mettere la pace”.

In casa si avverte una forte tensione, tant’è che il pubblico si è scagliato contro Adriana Volpe e Michele Cucuzza, dopo la rivelazione che quest’ultimo ha fatto alla conduttrice e coinquilina, di essere stato lui ad organizzare le nomination per mandare al televoto Andrea Montovoli, difatti il giornalista ha affermato: “Una cosa organizzata dal sottoscritto, in due secondi e mezzo perché gli altri due hanno preso due nomination ciascuno e rischiavo di andare in nomination io”.

Rita Rusic è sempre più convinta che Adriana abbia fatto da paciere tra Fernanda e Antonella per mandare lei al televoto mentre Michele Cucuzza ha organizzato tutto per mandare in nomination Montovoli come poi è stato.

About Roberto Patriarca

Check Also

Stefano de Martino ha tradito Belen Rodriguez ? la confessione del presunto amico

Belen Rodriguez e Stefano de Martino sempre piu’ sotto i riflettori , la crisi tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *