Grande Fratello VIP: Antonella Elia a Elisa De Panicis: “Prendere per il cul* una persona alle spalle non è carino”

Il Grande Fratello VIP è iniziato da una settimana e in casa l’aria già si fa scoppiettante, le protagoniste della lite sono Antonella Elia e Elisa De Panicis.

Annunci

 

Tutto è iniziato quando Michele Cucuzza ha chiesto ad Antonella Elia di definire con una parola ogni singolo concorrente e inizia proprio dalla De Panicis che è stata una delle protagoniste delle frasi sessiste di Salvo Veneziano, Antonella la definisce così: “Lei è una pornostar. Per la gioia di tutti i maschi e l’invidia di tutte noi femmine. C’è una dose di sensualità straripante, praticamente incontenibile. I maschi sono sempre in situazioni imbarazzanti. Ogni volta che la vedono tutti si nascondono e si coprono le parti basse”.

 

 

Elisa non ha gradito le parole di Antonella Elia e quando quest’ultima l’è passata accanto ieri sera le ha detto: “Porti il perizoma. Alla tua età credevo si portassero le mutande. Anche io mi scandalizzo quando vedo quelle della tua età con il perizoma”. Paola Di Benedetto ha accompagnato la De Panicis in camera e le ha detto: “Porti il perizoma. Alla tua età credevo si portassero le mutande. Anche io mi scandalizzo quando vedo quelle della tua età con il perizoma”. Allora Elisa ha ribadito: “Tu ti rendi conto di quello che ha detto lei? Questa davanti a tutta Italia ha detto che io sono una p**no star! A casa io ho mio padre di 70 anni, gli prendono le crisi se sente queste cose! Lei rischia di fargli avere delle crisi”.

Neanche il tempo di terminare la frase che Antonella Elia entra in camera e si rivolge alla De Panicis: “Ce l’hai con me? Evita di ridere di me. Non mi sembra il caso, te lo garantisco, non sono una persona molto tenera. Prendere per il cul* una persona alle spalle non è carino“, poi prima di andare a dormire Antonella ha rincarato la dose dicendo: “Quindi Denver stava con Elisa? Anche con Ivan? Oddio, Elisa la dà a tutti. Cioè due in casa con cui ha…”.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*