Juve Allegri, ecco perché ha lasciato la società

Dopo cinque anni, Allegri ha dato le sue dimissioni, un’ azione non ancora ben chiara, dal momento che negli ultimi giorni aveva ribadito di voler restare. Questo cambio di rotta nasce dal suo desiderio di avere un aumento di ingaggio, un maggior ruolo decisionale all’ interno delle logiche del mercato. Insomma, per restare all’ interno della società doveva raggiungere determinati obbiettivi.

Annunci

E’ giunto il momento di andare oltre, come ha spiegato Agnelli pubblicamente la Juventus ha bisogno di innovarsi: «Partire il 1° luglio e pensare che vincere lo scudetto sia un dato di fatto è bello, ma non è così, perché dietro ogni successo ci sono lavoro e sudore. Il tratto distintivo del nostro club è sempre stato la capacità di innovare, di vedere il futuro prima degli altri. Da un lato, in qualità di Presidente dell’ Eca, sono concentrato, insieme agli altri soggetti interessati, a ridisegnare il calcio del futuro. La Juventus d’altro canto deve avere la capacità di guardare avanti, consolidando al tempo stesso il proprio parco immobiliare e realtà come l’Under 23 e le Juventus Women, capaci queste ultime di vincere il secondo scudetto consecutivo nei loro due primi anni di vita. Si vive nell’oggi insomma, ma proiettati nel domani e dopodomani».

 

About Annamaria Iannelli 1835 Articles
Annamaria Iannelli nasce a Trani il 14/09/1995. Nel 2018, all'età di soli 22 anni, si laurea in lingue e culture moderne per il turismo presso l'Università di Bari Aldo Moro, le sue lingue di studio: portoghese, francese e tedesco. Da diversi anni coltiva la passione per il giornalismo, nel suo tempo libero ama viaggiare, scrivere.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*