Ligabue ha rivelato il titolo del suo nuovo album: “Start” uscirà a marzo 2019, ecco tutte le info

Ligabue ha svelato sui social il titolo del suo nuovo album: “Start”. Il dodicesimo disco di inediti del cantautore emiliano uscirà a marzo 2019 e ad anticiparlo è stato condiviso il singolo “Luci d’America”. Il brano, pubblicato lo scorso venerdì 11 gennaio, ha conquistato il primo posto nella classifica airplay di EarOne nella sua prima settimana di programmazione radiofonica.Si intitola “Luci d’America” il nuovo singolo di Luciano Ligabue, primo estratto dal nuovo album in uscita: “Start”. La canzone, disponibile all’ascolto in streaming e al download digitale, è stata prodotta da Federico Nardelli (già collaboratore di Gazzelle e Galeffi, una firma del mondo “indie” che incuriosisce i fan di Ligabue). Il brano è accompagnato da un video ufficiale, condiviso online lo scorso 14 gennaio, scritto e diretto da Marco Salom. La clip è stata girata in California, tra il deserto lunare di Pinnacles, l’area malfamata di Skid Row, l’oceano di Malibu, la ghost town di Trona, la scintillante Hollywood e tanti altri luoghi diversi l’uno dall’altro. Il racconto si sviluppa tra realtà e visione dei protagonisti del video, è così che si alternano immagini di una California sfarzosa e brillante a quelle di un posto desolato e infinito. Ciò che si è voluto enfatizzare è la differenza e contraddizione tra quello che viene percepito dalle singole persone e la natura delle cose per come sono realmente, senza filtro. Come nel testo della canzone vengono citate America ed Africa, luoghi concettualmente agli antipodi, nella clip di “Luci d’America” vengono mostrati esattamente due modi diversi di posare lo sguardo sulle cose. Nel cast del video compare anche l’artista e ballerina australiana Maya McClean, che in passato ha curato le coreografie delle performance di Prince insieme alla sorella gemella Nandy.

Annunci

Luciano Ligabue è pronto a tornare negli stadi italiani, l’annuncio è arrivato sempre tramite i social del cantante. Dai suoi ultimi concerti negli stadi sono passati ormai cinque anni, dobbiamo tornare ai tempi della tournée di “Mondovisione”. Un ritorno atteso da tempo e che già dalla scorsa estate era stato profetizzato dalla stampa e dai fan. Ora Ligabue ha lasciato un altro messaggio per alimentare l’aspettativa e al tempo stesso rassicurare il suo pubblico: «mi dicono che tra una settimana “escono” le date», ha scritto sui social in data 17 gennaio 2019. Non ci resta che aspettare pochi giorni per scoprire le tappe del prossimo tour del cantautore di Correggio. L’ultimo album in studio di Ligabue, “Made in Italy”, è uscito il 18 novembre 2016.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*