Lotta agli haters: la Ferragni favorevole alla richiesta dei documenti per chi si iscrive sui social

Chiara Ferragni è favorevole al fatto che vengano chiesti i documenti a chi si iscrive sui social.

Annunci

In un’ intervista rilasciata a Sky Tg24, la moglie del rapper Fedez si esprime favorevole all’idea, poi diventata proposta del deputato di Italia Viva, Luigi Marattin, ovvero contrastare il fenomeno degli haters chiedendo a chi si iscrive sui social la carta d’identità o il codice fiscale. “Il fatto di essere facilmente raggiungibili e identificabili renderebbe le persone molto meno vogliose di cospargere gli altri di odio. Quindi potrebbe essere una buona soluzione” dice Chiara.

La Ferragni è stata spesso presa di mira dagli haters, ma lei ha reagito sempre con un sorriso. L’influencer aggiunge: “Alcuni sono così pieni di odio e stupidità che in qualche modo mi scioccano ancora”. Chiara era stata criticata la scorsa estate per essere andata in vacanza con il marito senza il figlio. Lei sui social ha risposto a chi la criticava dicendo: “L’amore è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per essere felici.
L’amore per noi stessi, poi per e da le persone che contano nella nostra vita. Quindi, ogni volta che vedete odio intorno a voi sorridete e dite: “Fottetevi haters, io scelgo l’amore”.

L’ influencer conclude dicendo che bisogna vivere la propria vita come se questi commenti non esistessero e di non farsi abbattere dagli haters che ci sono e sempre ci saranno, spera però che questo fenomeno, se così si può definire, diminuisca.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*