Vittorio Brumotti picchiato a Pescara durante un servizio . Operatore finito in ospedale

L’inviato  di Striscia La Notizia durante un bliz giornalistico nel cosiddetto ‘Ferro di Cavallo’, quartiere più caldo di Pescara, è stato segnato da momenti di forte tensione.

Annunci

Secondo a quanto riporta il sito www.howtodofor.com (con tanto di video), sarebbe giunto a Pescara nel pomeriggio per recarsi al Ferro di Cavallo, il quartiere più ‘caldo’ della città, considerato la principale piazza di spaccio dell’Abruzzo, già al centro delle cronaca dopo l’aggressione subita dal collega della Rai, Daniele Piervincenzi.

Brumotti, arrivato nel quartiere di Pescara mentre erano in azione i Carabinieri per un blitz antidroga negli alloggi dell’Ater, avrebbe voluto documentare il livello di degrado in cui la zona versa da decenni e, secondo alcune testimonianze, sarebbe stato subito bersaglio di insulti e minacce.

Il giornalista e la sua troupe sono stati accerchiati e spintonati e un operatore è finito in ospedale; la loro auto è stata presa a calci. Alla fine sul posto sono giunte anche le pattuglie della squadra volante e solo così la situazione è ritornata alla calma.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*