Gossip News Italia

Blink 182 il nuovo singolo

Condividi:
Tempo di lettura: 3 minuti

I Blink 182 tornano con il nuovo singolo “Blame It On My Youth”

blink-182, tra i più importanti pesi massimi del punk-rock anni ’90 nominati ai Grammy, pubblicano oggi il loro nuovo attesissimo singolo “Blame It On My Youth”, il primo per Columbia Records/Sony Music.

Pubblicità





La canzone, prodotta da Tim Pagnotta, è disponibile in digitale ed è accompagnata da un lyric video curato dal famoso artista di graffiti RISK.

Dal loro esordio nel 1992 a San Diego, i blink-182 hanno venduto più di 50 milioni di album in tutto il mondo e hanno acquisito una fan-base enorme in ogni angolo del Pianeta, diventando una delle rock-band fonte di maggior ispirazione della loro generazione.

La formazione storica è composta da Tom DeLonge, chitarra e voce del gruppo, Mark Hoppus, basso e voce, e Travis Barker alla batteria. Il chitarrista Tom DeLonge verrà sostituito poi nel 2015 da Matt Skiba. Già dai primi lavori si nota quel mix di melodie orecchiabili e toni ironici, uno spirito ironico e festaiolo che si nota nel confezionamento di un disco come “Enema of state”, con pornostar scollacciata sulla copertina e video parodia dei Backstreet boys, hanno realizzato la colonna sonora dei film “American Pie” e “American Pie 2” e prodotto in totale 7 dischi.

Ora tornano con un nuovo singolo inedito “Blame It On My Youth”, primo disco per l’etichetta Columbia Records/Sony Music e primo lavoro con il nuovo chitarrista Matt Skiba. Il batterista Travis Barker si è detto entusiasta del risultato: “Credo che stiamo scrivendo uno degli album più importanti della storia dei Blink, sono davvero orgoglioso”. “È molto più aggressivo – gli ha fatto eco Mark Hoppus, voce e basso del gruppo-, è più cupo nel tema e nel tono, la band sta cercando di sperimentare di più, di provare suoni diversi e cercando di estendere quello che le persone pensano siano i Blink-182’’. Il brano è già disponibile sulle consuete piattaforme e andrà in radio a partire dal 17 maggio.

Dopo il disco, arriverà il tour, ma non farà tappa in Europa. Il tour incomincerà il 27 giugno con la prima data a Columbus (Ohio) e si chiuderà il 18 settembre a Camden, nel New Jersey

Condividi:

Lascia una risposta