Home / Salute e Benessere / Depilazione intima totale , si o no ? E’ importante conoscere rischi e benefici

Depilazione intima totale , si o no ? E’ importante conoscere rischi e benefici

Oggi parliamo di depilazione totale dell’inguine e delle parti intime, perché sono sempre di più le donne che scelgono di disfarsi dei peli pubici definitivamente o per tendenza, o per piacersi di più esteticamente e anche per soddisfare il partner.

Negli ultimi tempi molte donne scelgono la depilazione totale o la ceretta brasiliana per le proprie zone intime ma tante altre invece, anche “celebrities” sono sostenitrici del pelo al naturale per vari motivi, tra cui la convinzione, per altro confermata anche da specialisti, che il pelo abbia una sua precisa funzione, costituendo una barriera di difesa dall’attacco dei batteri, oltre ad avere un effetto di termoregolazione, attutendo eventuali traumi ai genitali provocati da jeans stretti, o dallo sfregamento di slip attillati o dalla stessa attività sessuale.

Pubblicità





Qualunque sia la vostra decisione, purchè accontenti in primis voi stesse andrà sempre bene, ma sicuramente è bene conoscere i pro e contro della depilazione totale, gli accorgimenti da usare in caso si desideri sottoporsi alla ceretta, o utilizzare rasoi o creme.

PRO

L’estetica: consente di indossare biancheria e costumi sgambati e visivamente la zona rimane “più pulita” e liscia se priva di peluria . L’igiene: La depilazione totale procura una facilità nel gestire la propria igiene consentendo alla pelle di idratarsi prima e più facilmente. Il piacere sessuale: coloro che si depilano totalmente affermano che il piacere sessuale è più intenso.

CONTRO

Non piace a tutti: Non tutti gli uomini l’apprezzano. Molte “celebrities” sono sostenitrici della peluria al naturale e hanno smesso di sottoporsi a cerette aggressive o a depilazioni con creme e rasoi. Ci vuole costanza: i peli ricrescono velocemente quindi la depilazione totale deve essere costantemente mantenuta. Diminuisce la funzione protettiva che hanno i peli pubici: i peli esistono per proteggere le mucose intime dai microbi esterni. Dopo aver fatto le vostre valutazioni ,in caso optiate per avere un inguine liscio e senza peli è bene avere alcune accortezze:

Evitare la ceretta durante il ciclo

Non esponetevi al solo subito dopo e proteggete sempre la zona con abbondante crema solare per evitare macchie​Evitate di depilarvi troppo spesso , si traumatizza la pelle e si rovina . Disinfettate prima e idratate poi come creme emollienti prive di alcool per evitare i rischi di infezione e di irritazione della pelle. Procedete per gradi, sgambate poco a poco fino ad arrivare alla depilazione integrale, per abituare il corpo allo strappo e anche voi alla nuova condizione!

Per quanto riguarda la scelta della tecnica di depilazione il consiglio che posso darvi è:

Evitate il rasoio a meno che non siate più che esperte nell’utilizzo , le zone da trattare sono delicate e si potrebbero creare delle micro abrasioni. Inoltre la ricrescita del pelo è pressochè immediata in quanto non viene estirpato dal bulbo ma viene tagliato.

La crema depilatoria, ne esistono varie in commercio, potrebbe essere utile per chi non ha dimestichezza con lame e per chi non tollera il dolore dello strappo da cera ma ricordate che benchè sia facile e indolore è controindicata se si decide di fare una depilazione molto sgambata e in prossimità dei genitali, in quanto gli agenti chimici contenuti nei gel depilatori è bene che non vadano in contatto con le zone intime.Anche qui poi vale il discorso della ricrescita quasi immediata.

La ceretta e il laser o luce pulsata sono le scelte migliori per sbarazzarsi dei peli ma ricordate che una volta bruciato il pelo con il laser o la luce non ricrescerà più e sarete depilate in maniera definitiva e non potendo più tornare indietro.

Benedetta

Condividi:

About Benedetta Spazzoli

Check Also

Beauty Life Cosmetici

Rituali di bellezza per la cura del corpo

Cura estetica e rituali beauty dovrebbero essere una vera e proprio filosofia. Una esperienza da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *