Gossip News Italia

La giovane Desiree Manfredi si racconta nel libro “una vita da influencer”

Condividi:

“Una vita da influencer”, presto in libreria il primo libro della giovane Desiree Manfredi

Grande personalità, voglia di realizzare e conquistare i sogni che sono quasi tutti ancora in quel cassetto, data la sua giovane età. “Una vita da influencer”, presto in libreria il libro della giovane Desiree Manfredi, con Aliviero Martini.

Desiree Manfredi, a soli 17 anni, oltre a essere un’affermata influencer sempre più ricercata da brand del mondo del lusso veicola un messaggio potente: si schiera e lotta al fianco di tutti coloro, che ogni giorno sono vittime di bullismo e di cyberbullismo.

Così, a distanza di pochi giorni dalla giornata dedicata a questo tema, oggi caldo come non mai, attraverso il suo libro, in uscita il prossimo 2 maggio,Una vita da influencer, ci racconta dove e quando è nata l’esigenza di rendere pubblica la sua esperienza diretta.

Inoltre, una parte dei proventi sono destinati a un’associazione che tutela le vittime di bullismo e di cyberbullismo.

Ciao Desiree Manfredi, aspettando l’uscita del tuo libro “Una vita da influencer”, ci racconti come tutto è iniziato? 

“Ho sempre in mente quello che sono e desidero essere. Alla mia età siamo pieni di sogni e vogliamo vivere al massimo più esperienze possibili.

Metti, poi, che nascere in quest’era, dove siamo sempre tutti connessi e in diretta, grazie ai social, è normale che quando ci si espone dietro l’angolo c’è sempre il leone da tastiera o il compagno/a di classe pronto a farti apprezzamenti indelicati, quindi a sminuirti.

Sono una ragazza con tanti interessi e vivo la mia età cercando di crearmi un futuro. Frequento regolarmente la scuola e ho un lavoro.

Ecco, tutto questo ha scatenato commenti offensivi e, proprio da qui, ho deciso di raccontare attraverso la stesura di un libro la mia vita e come le mie giornate sono piene d’impegni a dispetto di quello che le persone possono pensare”.

Desiree Manfredi
Desiree Manfredi con Alviero Martini

Con la tua forza contribuisci a dare coraggio a molti altri giovani, cosa ti aspetti?

“In “Una vita da influencer”, desidero che arrivi il messaggio chiaro: dietro al mio profilo e nella mia vita, non ci sono solo scatti e video, dove tutto è sempre magico. C’è un lavoro costante, di aggiornamento e sono seguita dalla mia mamma, che è il mio manager.

Soprattutto c’è tanta formazione. Oltre a frequentare la scuola, regolarmente prendo lezioni di recitazione, canto e pratico come sport equitazione a livello agonistico.

Prima di giudicare ci deve essere la conoscenza della persona, è facile additare la vita degli altri quando non si è soddisfatti della propria. Personalmente, grazie ai social ho potuto costruire un lavoro e allo stesso tempo mostro chi sono realmente”.

Come riesci a gestire il tuo tempo?

“Amo molto quello che faccio. La mia agenda è sempre un fiume in piena e ne sono contenta. Il lavoro sodo ripaga sempre”.

Ad esempio?

“Lo scorso dicembre è uscita la famosa compilation Hit Mania Dance 2022, ho fatto la SELECTED E MIX di tutti i brani. Sono una delle testimonial dello stilista Aliviero Martini e di Andrea Ubbiali, nonché della linea sportiva Gioselin.

Essere impegnati e costruire il proprio futuro, spesso è oggetto e visto come qualcosa da attaccare, deridere non tenendo in considerazione, che si vanno a toccare le fragilità e le insicurezze, per questo ho scelto di raccontare la mia storia”.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

“Preparatevi, dopo l’uscita del libro sto lavorando a un progetto che ancora non posso svelare”.

C’è un sogno che vorresti realizzare?

“Sono tanti, come dicevo prima. Sicuramente portare avanti il mio percorso agonistico da amazzone ed esprimervi attraverso il canto. Cantare e calcare palcoscenici importanti è una delle mie priorità”.

Condividi:

Lascia una risposta