Gossip News Italia

Digital Fashion e-shop & Showroom Virtuale

Condividi:
Tempo di lettura: 8 minuti

Il Fashion System si evolve e diventa sempre più digital. Le aziende della moda e del lusso incrementano la crescita di e-shop e showroom virtuali.

Con la crisi sanitaria globale causata dalla pandemia del virus Covid-19 ancora in corso, prolifera il numero di aziende della moda o del lusso, anche e soprattutto medio-piccole, che scelgono di scendere nell’arena del commercio digitale aprendovi un e-shop o uno showroom virtuale.

Pubblicità





Un fenomeno che pare ormai inarrestabile, visti i risultati stellari di vendita registrati in misura sempre maggiore dai pure player online, mentre i negozi fisici arrancano. Il lockdown ha poi accelerato il consolidamento degli e-shop nelle abitudini di consumo, determinando la trasformazione digital.

DEXTER

Il gioiello DEXTER, attraverso il suo prezioso ingranaggio ad 8 teste, celebra il tempo di ciascuno di noi trasformandolo in un iconico simbolo personalizzabile.

Il simbolo mette insieme linee di pensiero e di esperienza, idee, moti, sentimenti. Una sorta di chiave che apre le porte di tutto ciò bracciale filo due mini slim argentoche lo compone. Un momento speciale, una data, un ricordo possono diventare un simbolo. Per questo si desidera un oggetto che lo rappresenti da tenere sempre con se.

 

L’ingranaggio DEXTER è stato pensato per custodire nel tempo al suo interno messaggi eterni, sagome, simboli speciali, oltre che ad incidere una data speciale. La destrezza artigiana della Maison meneghina, grazie al suo team di orafi che lavorano artigianalmente il gioiello riesce a trasformare la memoria di ciascuno in oggetti.

Il gioiello DEXTER può diventare parte della tua storia, del tuo mondo più intimo, delle tue emozioni: quando lo indossi o lo regali, ti mostri un po’ più per quello che sei veramente e racconti te stesso senza parlare.

Shone

Nato nel 2015 a Torino e fino ad oggi distribuito solo nei negozi specializzati, il brand di calzature per bambini Shone cambia strategia e punta tutto sul mercato digitale scegliendo come partner la concittadina IDT fondata da Carlo Tafuri.

Nella nuova strategia e-commerce, IDT affiancherà Shone supportandone la definizione del business model, la progettazione della customer experience e del digital marketing, ma anche effettuando scouting tecnologico, e sviluppo e gestione delle soluzioni di vendita.

IDT S.p.A. nasce nel 2009 come hub di innovativi progetti digitali Made in Italy. Tra quelli che ha lanciato ci sono Brandsdistribution.com, distributore internazionale online BtoB di abbigliamento e accessori firmati, FashionUp!, il primo marketplace B2C nella moda dell’Europa dell’Est.

Aldo

Dopo l’espansione nel retail fisico, con l’inaugurazione estiva degli store di Torino e MilanAldo calzatureo, Aldo si rimette in gioco con il lancio dell’e-commerce italiano. aldoshoes.it. sarà gestito direttamente, come l’intera distribuzione fisica in Italia, dalla società Gaia S.r.l. di Luca Ghidini.

Il sito offre un’interfaccia fruibile e immediata e ospita una vasta gamma di calzature e accessori uomo e donna.

L’e-shop presenta inoltre tante suggestioni che accompagnano il consumatore nel processo di acquisto e svariate sezioni più ludiche, come “#ALDOCrew all-star” in cui vedere delle celebrity indossare le novità del brand.

René Caovilla

Il marchio veneziano di calzature di lusso René Caovilla ha ristilizzato il proprio sito web e ha lanciato una nuova piattaforma e-commerce, già attivi dal mese scorso. Un’esperienza di navigazione completamente rinnovata, che prevede l’introduzione di nuovi metodi di pagamento e differenti valute.

La nuova boutique online, il cui partner digitale è l’azienda Triboo, la quale si occuperà anche del potenziamento del digital marketing, sarà disponibile in italiano, francese, inglese, spagnolo, cinese e russo.

Appena sbarcato anche su TMall e dopo aver inaugurato il primo negozio in Cina, a Pechino, il marchio diretto, anche a livello stilistico, da Edoardo Caovilla, che guida l’azienda fondata nel 1934 da suo nonno, ha in previsione anche un’apertura a Miami, dopo aver terminato il 2019 intorno ai 40 milioni di euro di fatturato.

Jewels’ Joy

Il marchio milanese di accessori moda, bijoux e gioielli Jewels’ Joy ha lanciato la sua prima linea di gemelli e bracciali da uomo con cammei, sfruttandone la nascita per far debuttare il proprio e-commerce, all’indirizzo luxurycufflinks.it.

jewels'Joy

Un’evoluzione naturale ed attesa per il marchio delle sorelle Stefania e Chiara Avanzini, che vanta da tempo un’expertise nel cammeo mostrata nei prodotti delle label My Own Cameo, più ‘alta’ e classica, e Me & My Caneo, con soggetti canini.

Il marchio con sede a Felino (PR), che realizza sempre tutti i suoi prodotti al 100% in Italia, è anche stato ammesso nella ristretta selezione di Project, fiera virtuale dedicata all’accessorio maschile sulla piattaforma NuOrder, ancora in corso fino al termine di ottobre.

Duvetica

Il marchio veneto di piumini e capispalla di proprietà dal 2018 del gruppo coreano F&F presenta il rinnovamento del suo e-commerce, attivo sul mercato europeo, americano e asiatico. L’e-shop Duvetica presenta le linee Uomo e Donna del brand, ma in programma ci sono anche capsule collection ed esclusive online.

Il nuovo sito è un cyber-space che si propone di accompagnare l’utente in un’esperienza fun e pop, mondo cui appartiene l’estetica odierna di Duvetica, come dimostrano la pagina editoriale “Duvetica Crew”, raccolta di immagini di ambassador ed influencer, e la sezione “Let’s Play”, dedicata ai millennials con GIF scaricabili.

Traiano Milano

Dopo lo shop online, Traiano Milano allarga le proprie vedute con la creazione di uno showroom virtuale.

Il brand italiano specializzato nell’utilizzo di tessuti tecnici sportivi per la realizzazione di capi formali, classici e sostenibili, prevede tre diverse modalità di ordine nel proprio showroom digitale:

“Main collection”

“Preorder”

“Custom reorder”

Traiano Milano

Il marchio milanese di formalwear maschile fondato da Filippo Colnaghi e Francesco Fumagalli vede le camicie come proprio bestseller, rappresentando il 62% del fatturato, mentre il restante 17% deriva dall’abito.

Il suo mercato principale è il Giappone (48% del fatturato): seguono Italia e Germania (al 13% entrambe), poi Francia e Spagna.

In questa parte finale di 2020, il brand punta a raddoppiare il numero di venditori in Italia, a rafforzare il rapporto con i migliori player giapponesi e ad espandersi nei mercati nord europei.

Bally

Prosegue e si consolida il progetto di trasformazione digitale del marchio svizzero di scarpe, accessori e abbigliamento prêt-à-porter Bally, che si è affidato alla veronese Hyphen per sviluppare il proprio Virtual Showroom.

La maison svizzera ha dunque dato il via alle nuove campagne vendita presentando le collezioni in un ambiente cloud che integra l’esperienza fisica con quella virtuale.

Lo showroom virtuale sviluppato per Bally si inserisce all’interno di una più ampia partnership tra la maison svizzera e Hyphen che comprende anche la digitalizzazione dell’archivio storico di Bally e vede le due realtà collaborare nella ricerca e sviluppo di soluzioni innovative e sostenibili.

 

Condividi:

Lascia una risposta