Gossip News Italia

Eurovision 2022: malore per Laura Pausini durante la finale

Condividi:

Eurovision 2022: malore per Laura Pausini , si assenta durante la finale

Durante la finale di Eurovision si è notata L’assenza per circa una mezz’ora dal palco del Palaolimpico durante le operazioni di spoglio dei voti, della conduttrice Laura Pausini che è poi ricomparsa al fianco degli altri due conduttori dell’Eurovision Song Contest quando la registrazione dei voti delle giurie di esperti era già ha buon punto. “Scusate, ero troppo emozionata”, ha spiegato in inglese, facendo intendere di aver avuto bisogno di riprendersi qualche minuto. L’artista ha avuto un piccolo calo di pressione che l’ha costretta a trattenersi dietro le quinte.

La sua esibizione, lo show, le estenuanti prove e l’attesa per la classifica finale. Tante in effetti le emozioni di questo Eurofestival, terminato con il trionfo dell’Ucraina come in realtà ci si aspettava. I Kalush Orchesta, con il brano Stefania, hanno trionfato spinti dal televoto, che li ha portati dal quarto posto delle giurie fino in vetta davanti a 200 milioni di spettatori, anche se c’è stato il timore della squalifica per il messaggio ‘politico’ al termine della loro esibizione.

Laura Pausini ha aperto in grande stile la serata finale con un medley dei suoi più grandi successi, tra cui Io canto e La solitudine e il suo ultimo singolo scritto da Madame Scatola. La serata ha divertito, emozionato, fatto ballare. Attesissimo il momento delle votazioni: Mika e Alessandro Cattelan hanno magistralmente tenuto il palco fino a quando l’artista non si è ripresa e li ha raggiunti poco dopo.

Eurovision 2022: malore per Laura Pausini durante la finale

Le parole di Laura Pausini dopo Eurovision 2022

Sui social Laura Pausini ha poi scritto “Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene. Durante questa finale ho avuto un calo di pressione e per questo motivo mi sono dovuta fermare una ventina di minuti su consiglio delle dottoresse che mi hanno soccorsa e che ringrazio tanto.
Gli ultimi 6 mesi sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress… ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio Ale e Mika e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina.

Ringrazio tutti voi e Rai (in particolare Stefano Coletta) ed Ebu per la splendida avventura, i nostri meravigliosi autori, i musicisti, i ballerini, tutti, davvero.. ricorderò questa esperienza tra le più belle della mia vita ,Grazie! P. s. Grazie alle dottoresse Alessandra e Noemi e alla mitica infermiera Daniela angeli veri dell’ASL Città di Torino e del centro medico Rai.”

Condividi:

Lascia una risposta

WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner