Gossip News Italia

Fabrizio Corona, gli sono stati concessi i domiciliari

Condividi:

Sono stati concessi i domiciliari all’ex manager, Fabrizio Corona, dopo la detenzione avvenuta in seguito al ricovero in ospedale.

Fabrizio Corona, gli sono stati concessi i domiciliari

Una bella notizia per Fabrizio Corona, che lascia il carcere e può tornare a casa, difatti il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha accolto la richiesta di sospensiva dell’ordinanza da parte dei legali di Fabrizio, con la quale era stata revocata la detenzione domiciliare concessa a causa della sua salute. Era stata sottoposta, ai giudici del caso, da parte degli avvocati di Fabrizio Corona, la questione inerente allo stato mentale del loro assistito, affermando che quest’ultimo aveva la necessità di proseguire le cure fuori dal carcere, nel quale era dallo scorso 22 marzo, dopo essere stato per una decina di giorni, ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano.

Fabrizio Corona, gli sono stati concessi i domiciliari

Fabrizio Corona, dopo aver saputo della decisione dei giudici di farlo tornare in prigione, si è ferito, spaccando un vetro dell’ambulanza e difatti hanno poi optato per il carcere di Monza, dove c’è una sezione per l’apposita osservazione psichiatrica per i detenuti. L’ex manager all’interno del carcere, ma già dal suo ricovero in ospedale, ha attuato uno sciopero della fame per protestare contro la decisione del tribunale e i suoi avvocati si erano mostrati molto preoccupati per la salute del proprio assistito, così come la madre di Fabrizio, Gabriella Privitera, la quale alla notizia dei domiciliari e dopo aver ascoltato il figlio telefonicamente, ha dichiarato: “È stata la cosa giusta da fare. Sono felicissima, non vedo l’ora di riabbracciarlo”.

Fabrizio Corona, gli sono stati concessi i domiciliari

I giudici, composto da un  altro collegio della Sorveglianza, ad oggi, spiegano che il provvedimento preso a marzo nei confronti di Fabrizio Corona, non è stato motivato adeguatamente e perciò, hanno deciso di sospendere la pena, in attesa che si pronunci in merito, la Cassazione. In questo nuovo provvedimento, i giudici faranno riferimento ai gesti autolesionistici dell’uomo, oltre alle relazioni di alcuni esperti che sono già agli atti. Inoltre si fa notare che era stata richiesta dalla difesa una perizia di compatibilità di Fabrizio Corona con la detenzione nel carcere, per concludere la tutela della salute dell’assistito, deve prevalere sull’esecuzione della pena. Ora nonostante sia ai domiciliari, Fabrizio è tornato nella sua casa, circondato dalle persone che ama, dopo giorni tremendi passati recluso.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta