Gossip News Italia

Francesco Totti è positivo al Covid-19

Condividi:
Tempo di lettura: 6 minuti

L’ex calciatore della Roma, Francesco Totti è risultato positivo al Coronavirus, dopo aver perso alcuni giorni fa il padre a causa del virus.

L’ ex Capitano giallorosso, Francesco Totti, dopo alcuni giorni di febbre e debolezza, ha deciso di effettuare un tampone ed è risultato positivo al Coronavirus, anche la moglie dell’ex calciatore, Ilary Blasi sarebbe risultata positiva al virus ma senza sintomi. Totti ha compiuto quarantasette anni lo scorso 27 settembre e alcuni giorni fa, ha perso suo padre Enzo a causa di complicazioni dovuti dal virus.

Pubblicità





Dopo la morte del padre, Francesco Totti non se l’è sentita di presenziare alla presentazione del documentario “Mi chiamo Francesco Totti”, dedicato alla vita del Capitano e presentato al Festival del Cinema di Roma, la settimana scorsa, proprio quando il calciatore è risultato positivo al Coronavirus. Francesco presentava sintomi come mal di gola, febbre alta e perdita di gusto e olfatto e per questo dopo aver avuto l’esito del tampone che è risultato positivo, si è messo in quarantena. Alcuni giorni fa il calciatore sui social ha pubblicato una lettera struggente dedicata al padre e oggi si è unito al dolore di molti personaggi noti per la scomparsa di Gigi Proietti.

 

 

Francesco Totti nasce a Roma il 27 settembre del 1976 da papà Enzo e mamma Fiorella. Gioca a calcio da quando era bambino, all’età di 7 anni gioca nella Fortitudo per un anno, dal 1984 al 1986 gioca nella Trastevere Calcio, poi dall’86 gioca nella Lodignani fino al 1989. Dall’89 al 1992 gioca nella sezione giovanile della Roma e dal 1992 gioca nella squadra ufficiale della capitale fino al 2017 quando si ritira dall’essere giocatore e diventa dirigente della squadra, carica che abbandona dopo 2 anni a causa di divergenze con la società, inoltre nel 2010 ha aperto la scuola calcio, Totti soccer school . Nel 2019 intraprende il  corso da allenatore UEFA B che però a causa di impegni manageriali è costretto a rinunciare, nel febbraio del 2020, fonda ben due società di consulenza e assistenza per club e calciatori.

Francesco Totti è un personaggio pubblico, grazie alla sua carriera da calciatore, ma l’uomo ha fatto molte apparizioni in televisione anche in programmi, pubblicità e reality. Totti è stato testimonial della Nike e della Diadora, ma anche di Fiat, Pepsi e Dash. Francesco è anche ambasciatore dell’UNICEF, al quale ha devoluto i proventi dei suoi 5 libri, dei diritti TV pagati dall’emittente satellitare Sky per la diretta televisiva del suo matrimonio e il compenso ricevuto per l’apparizione su Topolino di Papertotti, personaggio a lui ispirato. Partecipa ed è promotore del progetto Il calcio adotta i bambini abbandonati, adottando dei bambini in Nairobi.

Francesco Totti è legato sentimentalmente ad Ilary Blasi che ha sposato nel 2005, nel novembre dello stesso anno, la coppia ha avuto il primo figlio Christian. Nel 2007 la coppia ha avuto una figlia Chanel e nel 2016 hanno avuto un’altra bambina, Isabel. Una piccola curiosità che riguarda Ilary è che lei ha ereditato la fede calcistica della sua famiglia d’origine, è laziale.

Totti è considerato tuttora uno dei calciatori più forti al mondo, inoltre dai tifosi della Roma, viene considerato ancora oggi l’ottavo re di Roma. Il calciatore si è sempre contraddistinto per il numero 10 della sua maglia. Il 28 maggio del 2017, la tifoseria della squadra ha voluto rendergli omaggio con una festa d’addio all’Olimpico a fine gara. Per volere di Totti la maglia numero 10 da lui indossata dal suo ingresso nella squadra della Roma, non è stata ritirata.

Questo periodo è stato molto duro per Francesco Totti, ha perso suo padre alcuni giorni fa a causa di complicazioni dovute dal Coronavirus e ad oggi scopriamo che anche lui ha contratto questo virus, così come la moglie Ilary che risulta positiva e fortunatamente è priva di sintomi. Non ci resta che fare a Totti tanti auguri di pronta guarigione.

Condividi:

Lascia una risposta