Gossip News Italia

L’Atelier Tosetti: la tradizione dal 1927

Condividi:
Tempo di lettura: 5 minuti

L’Atelier Tosetti: una tradizione con quasi 90 anni d’esperienza. Oggi è gestito da Monica Gabetta Tosetti dal marito e dal figlio.

Il matrimonio non è solo quel giorno che serve a suggellare l’amore fra due persone. È un evento che ogni donna vuole ricordare per il resto della vita, per questo motivo tutto dev’essere perfetto, unico e studiato nel minimo dettaglio. A Como, c’è un atelier, Tosetti dal 1927, dove si può realizzare qualsiasi abito dei sogni, per il matrimonio o per un evento. La proprietaria insieme al marito, Monica Gabetta Tosetti, Chirurgo e Manager Marketing del Brand, ci ha gentilmente concesso un’intervista raccontandoci dei segreti del mestiere e della realizzazione di questi abiti da sogno.

Pubblicità





Ciao Monica puoi raccontarci brevemente la storia del vostro atelier?

Il nostro atelier è presente sul mercato e vanta un’esperienza di più di 90 anni. Dal 1927 realizziamo abiti per matrimoni e serate di gala. I nostri capi sono tutti realizzati su misura, scegliendo i materiali più pregiati ed in primis la seta, per la quale la nostra città è conosciuta in tutto il mondo. Abbiamo anche abiti per serate di gala e cerimonia, sempre tutti realizzati con tessuti di alta qualità e Haute-couture . Pur avendo anche un altro lavoro, sono chirurgo, gestisco il negozio di famiglia con mio marito ed i miei figli e sono Manager Marketing dell’Atelier e del Brand“. 

Parliamo dei vostri servizi

Offriamo ai nostri clienti le Collezioni più Glamour del settore e delle Collezioni uniche interamente disegnate da noi: la Tosetti Bridal, la Limited Edition e la Cerimonia Uomo. Ci sono clienti che scelgono gli abiti della nostra linea, altri che invece desiderano qualcosa di unico che pensiamo e realizziamo appositamente per loro. Una volta impostata la richiesta si sceglie con loro il tipo di tessuto, il colore, il ricamo: ogni minimo particolare. Un Plus che dedico ai miei Clienti, grazie agli studi di Chirurgia Estetica, è dare consigli a 360 gradi sulla bellezza in tutte le sue sfaccettature, ed ‘accompagnarle’ attraverso la mia Clinica Virtuale, dai migliori specialisti del settore estetico”.

Come sono cambiate le richieste dopo il Lockdown?

Le richieste dopo il lockdown sono molto cambiate. Le clienti puntano sull’unicità e non vogliono rinunciare a qualsiasi dettaglio che possa rendere unico il giorno del matrimonio. A tal proposito anche il tempo che dedichiamo ad ogni singola cliente è variato, riceviamo su appuntamento, prestiamo assoluta attenzione ai desideri ed alla personalità e riflettiamo con loro sulla scelta più giusta da compiere”.

Un elemento che caratterizza i vostri abiti?

L’eleganza. Per noi è fondamentale che tutte le nostre creazioni, anche le più lineari, siano al contempo eleganti. E poi dare un senso di unicità a ciò che si realizza stando attenti alle caratteristiche del cliente; questo è il cambiamento fondamentale che ci siamo imposti dopo il lockdown. Nelle nostre creazioni vogliamo rendere ogni cliente sé stessa, ma con la massima professionalità. Un abito dev’essere armonizzato con la mente e con il carattere della sposa, perché ognuno di noi è una persona unica. Naturalmente questo si fa anche per chi decide di scegliere un nostro abito da uomo”.

Cos’è per te la bellezza?

La bellezza per me è la manifestazione della parte interiore di ogni persona eludendo ogni tipo di stereotipo; è un aspetto importante ai nostri giorni, ma deve essere assolutamente individuale e personale, sono contraria a tutto ciò che viene considerato bello solo perché può essere una tendenza”.

Cosa consiglieresti a chi è indeciso se ricorrere o meno alla chirurgia estetica?

Ricorrere alla chirurgia estetica è un passo molto importante; assolutamente da non sottovalutare. Un intervento estetico, cambia la parte fisica ma anche la parte interiore di chi vi si approccia, ci si deve ‘migliorare’ consapevolmente e affidandosi a mani esperte e sicure”. 

Progetti per il futuro?

Come sempre tanti! Per quanto riguarda l’Atelier stò progettando con il mio Staff, una linea esclusiva elegante e stilosa, che però non ne trascuri l’accessibilità; e poi tanti eventi tematizzati, dedicati ad ogni tipo di sposa, di sposo , di damigella, e molto altro ancora. Per quanto riguarda la Chirurgia e la Medicina estetica, il progetto è ampliare ancora di più la mia ‘Consulenza’ , fornendo soluzioni per ogni intervento e per ogni budget, ma sempre all’insegna della professionalità. Insomma ne vedrete delle belle”.

Condividi:

Lascia una risposta