Home / Gossip-News TV / Licia Nunez: Non ho mai voluto fermarmi per i sensi di colpa

Licia Nunez: Non ho mai voluto fermarmi per i sensi di colpa

Nella casa del Grande Fratello VIP, Licia Nunez decide di svelare un doloroso capitolo della sua vita: la morte di suo padre.

La Nunez parlando con Patrick Ray Pugliese decide di ripercorrere il viale dei ricordi. “Ho saputo da una zia che mi ha detto che mio padre in punto di morte ha chiesto di parlarmi. E se potessi tornare indietro prenderei il primo treno e andrei lì in ospedale, e sentirei le sue ultime parole. Questo sì. Ecco, vedi, in quel momento lì della vita… è successo tutto quello che io non ho fatto in 40 anni” afferma Licia.

Pubblicità





grande fratello vip licia antonella sossio patrick 768x370

Licia Nunez e suo padre non ha mai avuto un bel rapporto. “Non ho mai voluto fermarmi per i sensi di colpa nei confronti di mia madre, per essermene andata molto presto da casa mia…Sono andata via giovane, a 22 anni ho avuto un’adolescenza molto travagliata perché a 16 anni ho lasciato il liceo. Non volevo più stare a casa, l’aria era molto pesante, i miei litigavano… Ho avuto proprio una sorta di crisi esistenziale… Sono andata a lavorare, facevo la commessa, poi un bel giorno ho visto mia madre che stava veramente male, soffriva molto, e le dico ‘Ho bisogno di fare un’esperienza fuori’. E lei mi ha detto ‘Ti chiedo solo una cosa: almeno il diploma. E io ho detto ‘Va bene’. Ho fatto due anni in uno e poi il quinto anno”. Licia, originaria di Barletta, conclude: “Sono andata via, prima a Milano poi a Roma. Non mi sono mai fermata per non pensare a tante cose, però poi mi ritrovo qui davanti a quella montagna trasparente” racconta l’attrice a Patrick.

 

 

Condividi:

About Roberto Patriarca

Check Also

Elettra Lamborghini e Afrojack si sono sposati

Elettra Lamborghini e Afrojack si sono sposati

Ieri, tra fuochi d’artificio, esibizioni canore e circondati dall’affetto di amici e parenti,  Elettra Lamborghini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *