Home / Gossip-News TV / Pamela Perricciolo : Pamela Prati non vuole un confronto

Pamela Perricciolo : Pamela Prati non vuole un confronto

Pamela Perricciolo tuona: Pamela Prati perché non vuoi il contraddittorio e rifiuti un confronto muovendoti solo con diffide

perricciolo905 1 675x904 1Pamela Perricciolo, detta Donna Pamela, ex agente di Pamela Prati ed ex socio di Eliana Michelazzo, titolari entrambi dell’agenzia Aicos Management, è stata ospite di Turchese Baracchi insieme ad Angela Achilli nella trasmissione “Turchesando” in onda su Radio Italia anni 60 fm 100.5, dove ha trovato spazio per una replica alle dichiarazioni fatte da Pamela Prati a Mara Venier durante una puntata di Domenica In.

Pubblicità





Pamela Perricciolo ha ripercorso tutto ciò che è accaduto durante il Praty-gate e tutto quello che è accaduto attorno all’immaginaria figura di Mark Caltagirone, lasciando intendere che la questione non finirà qui, che ci saranno altri capitoli di questa “pièce” infinta. Alla domanda “Chi ha inventato il personaggio di Mark Caltagirone?!” La Perricciolo risponde: “Non posso dirtelo perché adesso succederanno altre cose!” Cosa succederà dunque?! Sicuramente saremo tutti in attesa di scoprirlo. La Perricciolo non esita ad attaccare la Prati e a togliersi tanti sassolini dalle scarpe. Premette che la Prati non vuole assolutamente mai un contraddittorio, pretende di essere sempre ospitata da sola, molto ben pagata nelle trasmissioni e sottolinea l’atteggiamento che la Prati ebbe con Barbara D’Urso che le avrebbe lasciato 60.000 euro e lei non si presentò nemmeno in trasmissione, non scendendo dalla macchina, senza sempre avere un contraddittorio. Dice che i suoi rapporti con Mara Venier sono ottimi, che l’ha sentita al telefono e che le ha spiegato che il diritto di replica non si poteva dare perché la Prati non aveva mai fatto il suo nome ne’ quello di Eliana Michelazzo definendole il SISTEMA.

Rivela che la voce di Mark Caltagirone intervenuta durante una puntata di Live Non È la D’Urso apparteneva ad un uomo che è stato fotografato quest’anno a fianco di Pamela Prati durante il suo compleanno . Quindi secondo lei tutte le accuse che la vedevano in prima linea a manovrare questo finto Mark Caltagirone crollerebbero perché l’uomo sarebbe molto più unito alla Prati piuttosto che a lei. Alla domanda “Di solito quando un personaggio perde di appeal si cerca di organizzare qualcosa per renderlo ancora appetibile” la Perricciolo annuisce e dice assolutamente SI’ .Quindi Turchese Baracchi le domanda “Vi siete sedute a tavolino e avete creato questa sceneggiatura apposta?!” Lei risponde “No, non è andata così!Tutto è nato da Pamela Prati che frequentava una persona e ci raccontava, da lì è cominciata un po’ questa messa in scena. Poi le televisioni e le radio si sono molto interessate e da lì c’e sfuggita la situazione di mano e quindi abbiamo cominciato ad aggiungere particolari e dettagli. Ma la Prati secondo la Perricciolo avrebbe cominciato ad aggiungere dettagli spontaneamente durante le interviste che erano fuori dal controllo sia suo che di Eliana Michelazzo. Tant’è vero che la Perricciolo ironizzando dice: “Mica la Prati aveva l’auricolare come Ambra con Gianni Bonconpagni in Non È la Rai?! Nessuno le puntava la pistola alla tempia!” E quindi secondo lei la Prati sarebbe assolutissimamente in grado di intendere e di volere e sarebbe assolutamente ridicolo pensare che possa essere plagiata, visto che fu proprio la Prati a firmare l’autorizzazione ad Eliana Michelazzo alla Rai per organizzarle il fatidico matrimonio con Mark Caltagirone.

eliana michelazzo pamela perricciolo e pamela pratiOltre a questo ribadisce che le tre donne si sono sedute spontaneamente ad un tavolo ed hanno firmato un patto di riservatezza suggerito dall’avvocato dell’agenzia Aicos Management ed anche in questo caso la Perricciolo dice: “Nessuno ha puntato la pistola alla tempia della Prati per farle firmare questo foglio, che ovviamente dichiara che c’erano sicuramente delle cose da tenere segrete e che tutte e tre avrebbero dovuto tenere segrete. Patto che sarebbe stato interrotto da a Eliana Michelazzo durante le trasmissioni televisive. La delusione più grande la Perricciolo sicuramente l’ha ricevuta da Eliana, donna alla quale è stata legata per 10 anni, vivendo nella stesa casa e lavorando insieme con un rapporto di sorellanza. Smentisce ancora una volta la storia d’amore tirata fuori da Roberto D’Agostino e da Dagospia, “Non ci sarebbe nulla di male se fosse stato così!”
Ma senza dubbio la ferita procuratele da Eliana Michelazzo ancora sanguina e la sua delusione brucia e sicuramente un chiarimento ci sarà, perché i sentimenti non hanno un pulsante e non si spengono da un momento all’altro, soprattutto dopo 10 anni di vita trascorsa insieme.

Staremo a vedere se questo chiarimento ci sarà, perché dai microfoni di Turchesando è sicuramente partito anche un appello ad Eliana Michelazzo per vedere come risponderà. “Mentre la Prati meno male che ce la siamo levata” , la Perricciolo ammette che da questa storia hanno guadagnato tanti soldi tutti e tre, ma a differenza della Prati, lei e la Michelazzo guadagnavano già molti soldi con l’agenzia, mentre la Prati viveva come una pensionata. Lei conosce tanti segreti della Prati e per una questione di riservatezza non li svelerà, se non nelle sedi opportune. Dichiara inoltre che non ha mai ricevuto nessun tipo di denuncia, anche perché la Prati è andata ospite de La7 con la sua fotografia e quella di Eliana Michelazzo alle spalle, dichiarando di aver fatto una denuncia ad ignoti, dunque non ha mai denunciato specificatamente nelle sue due due ex agenti. Alla domanda di Turchese Baracchi “Ma secondo te non può essere vero che Pamela Prati vivesse un momento di disagio, per cui potrebbe essere vero quello che ha dichiarato a Mara Venier?!” Lei risponde “Assolutamente no, perché lei comunque vuole guadagnare, ha guadagnato tantissimi soldi da La7, da questo libro e da tutto quello che ha fatto dopo.

E poi ha dichiarato anche che i problemi che ha la Prati ce li ha dalla nascita e che se è sola a 63 anni si dovrebbe fare delle domande e darsi delle risposte perché secondo lei la Prati sarebbe una donna completamente da sola ed isolata. Inoltre, la Perricciolo sostiene che quando un agente cerca di rendere più vendibile un personaggio creando comunque una storia, questo personaggio deve seguire il suo agente fino alla fine, portando a termine quello che si doveva fare e non fermarsi e fare 20 passi indietro alle prime difficoltà, perché altrimenti crolla tutto. Questo cosa significa?! Che sicuramente le tre donne erano d’accordo per tirare avanti un progetto studiato a tavolino per guadagnare un sacco di soldi e per rialzare l’immagine della Prati e renderla più invitabile nei vari programmi. La Prati, forse entrata nel panico, ha fatto crollare il castello o comunque la situazione è sfuggita dalle mani a tutte e tre. Senza dubbio Pamela Perricciolo è l’unica che ha avuto il coraggio di chiedere scusa al pubblico e di ammettere le sue colpe. Aspettiamo di vedere se ci saranno repliche da parte di Pamela Prati o di Eliana Michelazzo e se magari ci sarà un ricongiungimento a lieto fine tra Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo.

Condividi:

About Redazione

Check Also

flavia vento 18

Biagio D’Anelli:”Smettetela di giudicare Flavia Vento”

Biagio D’Anelli difende l’amica Flavia Vento Leoni da tastiera: alla carica! Ecco, viene subito da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *