Gossip News Italia

Paola Di Benedetto e la gaffe su un famoso ex gieffino: “Chiudetelo in manicomio”

Condividi:

La vincitrice del Grande Fratello Vip è stata ospite del canale Twitch ‘GrenBaud’ ed ha giocato al ‘lo bombi o lo passi?’

In questi giorni Paola Di Benedetto ha fatto parlare nuovamente di sé sui social, ma non per il suo rapporto con Rkomi o vari flirt che le sono stati attribuiti.

Lo youtuber e tiktoker ha mostrato alla conduttrice una serie di ragazzi (senza far capire agli spettatori chi fosse ritratto nelle foto ) e le ha chiesto una sua opinione .

Paola Di Benedetto e la gaffe su un famoso ex gieffino: “Chiudetelo in manicomio”
Paola Di Benedetto e la gaffe su un famoso ex gieffino: “Chiudetelo in manicomio”

Dopo una serie di commenti decisamente cortesi e carini, Paola Di Benedetto ha guardato una di queste foto ed ha letteralmente sgranato gli occhi: “Mamma mia rinchiudetelo in un manicomio e non fatelo più uscire.

Eh no, con le patatine nel c**o ha superato tutto. Ah si è capito chiaramente. Si è capito? E vabbè, ragazzi“.
In effetti tutti abbiamo capito che non può che trattarsi di tratta del tik toker ed ex gieffino Denis Dosio.

Paola Di Benedetto e la gaffe su Denis Dosio : “Chiudetelo in manicomio”
Paola Di Benedetto e la gaffe su Denis Dosio “Chiudetelo in manicomio”

 

Paola Di Benedetto poi parla dei suoi inizi a Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis.

“Io ho cominciato con Madre Natura e non vorrei mai sputare nel piatto in cui ho mangiato. Di certo non rinnego ciò che ho fatto in televisione. Ma, nel 2020, una televisione che mira ad essere guardata dalle nuove generazioni dovrebbe essere pronta al cambiamento. Il cambiamento, il rinnovamento è sempre importante.

Credo che sulla nostra tv pesi l’impronta degli anni Novanta, c’è sempre la ricerca di una donna oggetto e mi stringe il cuore a vedere invecchiare un mezzo che potrebbe essere straordinario. I giovani non guardano la tv e la colpa non è solo delle nuove piattaforme, è del contenuto che non riesce a modernizzarsi.

In generale, questo meccanismo della donna che deve essere bella e basta mi ha fatto sentire molto sminuita. Ho sofferto tantissimo e continuo a soffrire tantissimo. Spero che, oggi, qualcuno abbia capito che mi si può anche far dire qualcosa”.

Condividi:

Lascia una risposta

WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner