Home / Gossip-News TV / Sole Cravero, l’astigiana prefinalista di Miss Italia

Sole Cravero, l’astigiana prefinalista di Miss Italia

Sole Cravero, prefinalista Miss Italia è nata il 17/11/1998 ad Asti, ha vissuto con la sua famiglia fino ad un anno fa. Dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Classico Alfieri (voto 95/100) si è iscritta alla facoltà di Farmacia di Torino. Per frequentare le lezioni si è trasferita vicino alla sua università, intraprendendo la convivenza con un’altra studentessa. Vivere da sola così giovane ha rappresentato una grande responsabilità ma anche una soddisfazione, infatti a posteriori rifarebbe mille volte questa scelta. Una delle sue più grandi passioni è la lettura, le piace leggere diversi tipi di libri, tra i preferiti in assoluto i grandi classici che ha scoperto durante il liceo su consiglio dei suoi professori. La seconda attività che l’ ha accompagnata fin dall’infanzia è la danza, ha seguito lezioni di danza classica fin dalla tenera età presso il Centro di Danza di Asti. Da circa un anno fa parte di una compagnia di danza Jazz-contemporanea presso il Teatro Nuovo di Torino. Non è assolutamente facile conciliare l’ attività di ballerina e quella di studentessa, in particolar modo a causa degli orari, ma la sua personalità frizzante le consente di superare ogni ostacolo. Si è iscritta a Miss Italia, perché vuole riempire gli anni della sua giovane età di tutte le esperienze possibili.  

Pubblicità





Intervista a Sole Cravero

-Hai fatto subito amicizia con la tua coinquilina? da che città proviene e che facoltà ha scelto? raccontaci com’è la vostra giornata, vi dividete le faccende domestiche, il frigo?

Ho scelto la mia coinquilina sulla base della nostra amicizia passata, infatti eravamo compagne di banco alle scuole medie! Conclusi i tre anni però ci siamo perse di vista e non abbiamo più coltivato il rapporto di amicizia. Dopo qualche anno attraverso conoscenze comunque scoprii che stava cercando un appartamento a Torino in vista dell’inizio del percorso di studi presso l’Istituto di Design. Nonostante ci fossimo perse e non avessimo più confidenza la quotidianità assieme si è rivelata facile fin da subito, anche se potrei raccontare qualche simpatico aneddoto. Una volta Rebi aveva lasciato sul pavimento della doccia una lametta, io sono sempre di corsa quindi prima di uscire decisi di darmi una sciacquata. Peccato che nella penombra o a causa della fretta non vidi il rasoio e ci misi il piede sopra, inutile dire che il mio alluce non gradì. Attualmente mi trovo a Mestre con tutte le altre ragazze, la maggior sconosciute e devo dire di pensare spesso a Rebi e di sentire la sua mancanza!  

Descrivici come sei caratterialmente

È difficile descrivermi caratterialmente perché nonostante la veneranda età di (quasi) 21 anni non posso ancora affermare di conoscermi realmente. La percezione che ho della mia persona è quella di una ragazza normale senza particolarità forti. Come ho scritto nel mio questionario di Miss Italia quando mi fu posta la stessa domanda una volta un’amica mi disse che ero molto disponibile. Voglio riportare le sue parole qui perché lo considero tuttora un bellissimo complimento. 

Qual è il tuo piatto preferito?, ti piace cimentarti nella cucina?

Il mio piatto preferito è la parmigiana della nonna Luisa. Mi piace cucinare ma a causa della vita frenetica questo hobby si trasforma facilmente in “sopravvivenza”, cerco infatti di avere un’alimentazione il più equilibrata e sana possibile cercando di far coincidere la comodità con la mia voglia di mangiare cose semplici e leggere. Non posso nascondere che ogni tanto mi concedo qualche vizio a causa di Glovo… (ma non lo dite alla mamma!).

 

Condividi:

About Redazione

Check Also

Adriana Volpe a Giancarlo Magalli: Hai provato a farmi stare zitta, ma non ci sei mai riuscito”.

Adriana Volpe risponde alle critiche da parte di Giancarlo Magalli, la pace tra i due …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *