Gossip News Italia

GFVIP 5 Stefano Bettarini: “Mi sento preso in giro”

Condividi:

Stefano Bettarini, squalificato nella scorsa puntata del Grande Fratello Vip per via di una bestemmia, parla dopo la sua uscita.

 

L’ ex calciatore Stefano Bettarini, concorrente della quinta edizione del Grande Fratello Vip, è uscito dalla casa lunedì scorso, dopo essere stato squalificato a causa di una bestemmia. Lo stesso Bettarini aveva affermato di essere pronto a qualsiasi cosa la produzione avesse in mente per lui e il Grande Fratello ha deciso di squalificarlo, com’è già accaduto in questa edizione per Fausto Leali e Denis Dosio che come lui hanno detto cose indelicate che è costata loro la permanenza all’interno del reality di Canale 5.

Stefano Bettarini è entrato nella casa del Grande Fratello Vip insieme a Giulia Salemi, ingresso che è stato posticipato a causa della positività al Covid di uno dei nuovi concorrenti. Dopo 21 giorni di isolamento e 5 tamponi, Bettarini è entrato in casa, dove vi è rimasto solo per tre giorni, visto che poi è arrivata la squalifica da parte della produzione per via di una sua affermazione che da molti è stata associata ad una bestemmia. Quindi la permanenza dell’ex calciatore nella casa del Grande Fratello Vip è durata come si suol dire tra Natale e Santo Stefano, con un giorno in più.

 

Dopo l’uscita di Stefano Bettarini, quest’ultimo si è sfogato sui social: “Cacciato per un’espressione colorita, per un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani. Espulso per una ‘parolaccia’. Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai. ‘Madoska’ l’ho sentito dire spesso per rabbia, per gioco, come intercalare. Lo uso e l’ho usato per quello che è, una storpiatura di un’altra parola che altrimenti sarebbe blasfemo pronunciare: una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva ed imperdonabile. Più di tutto mancava proprio quello, l’intenzione di essere irriverente ed irrispettoso verso la mia religione. Trovo sproporzionata la sanzione e dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro. La pedina di un gioco al rialzo… dello share” ha dichiarato l’ex calciatore e concorrente del Grande Fratello Vip, Stefano Bettarini.

Durante la prima edizione del Grande Fratello Vip, dove Stefano Bettarini ha partecipato come concorrente, era arrivato addirittura in finale e in questa quinta edizione, l’uomo aveva deciso di rimettersi in gioco, ma questa sua affermazione esternata durante una conversazione con Enock Barwuah e Pierpaolo Pretelli, proprio ricordando la prima edizione del reality quando ha battuto al televoto Andrea Damante, è costata a Stefano la partecipazione a questa nuova edizione.

A difendere Stefano Bettarini è stata la sua compagna Nicoletta Larini. I due hanno 22 anni di differenza e insieme hanno partecipato al reality Temptation Island Vip, con al timone Simona Ventura, ex moglie dell’uomo. Bettarini inoltre ha anche partecipato ad altri reality come L’ Isola dei Famosi e vista la sua partecipazione a numerosi reality, Alfonso Signorini si è meravigliato dell’utilizzo di tale linguaggio da parte dell’ex calciatore, considerando che all’Isola, Bettarini ha partecipato anche come inviato speciale in Honduras, dove ha conosciuto Dayane Mello, con la quale poi ha avuto un breve flirt e ritrovato poi in questa quinta edizione del Grande Fratello Vip.

Che Stefano Bettarini abbia ragione e si sia ritrovato ad essere una pedina nel gioco dello share? Fatto sta che lui come Denis Dosio e Fausto Leali sono stati squalificati dal gioco, mentre concorrenti come Paolo Brosio e Francesco Oppini che sono inciampati in frasi indelicate, se la sono cavati con una semplice nomination. La prossima puntata del Grande Fratello Vip andrà in onda venerdì 13 e chissà se si farà riferimento a Bettarini.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta