Gossip News Italia

Laura Pausini: io si (seen) il nuovo singolo con Sophia Loren

Condividi:

Laura Pausini: io si (seen ) il nuovo singolo con Sophia Loren

Due donne famose una per la musica e l’altra per il cinema, conosciute in Italia e nel mondo, si sono unite in un progetto importante. È uscito il brano Io Sì (Seen), il 23 ottobre, brano di Laura Pausini e canzone originale de «La vita davanti a sè» («The Life Ahead»), film di Edoardo Ponti che vede nel cast la grande Sophia Loren.
Il film vede il ritorno di Sophia Loren dopo 10 anni di assenza dal grande schermo, inoltre la canzone è candidata agli Oscar 2021. Felice e scaramantica al tempo stesso, Laura Pausini ha fatto con il suo accento romagnolo, una battuta ma in collegamento con la conferenza da Los Angeles «Se mi gaso mi viene un crollone se poi non vinco. Ho già festeggiato per essere in nomination, mi sono mangiata l’hamburger, questo è il mio premio perché poi devo stare un mese a dieta».

Altro nome famoso a livello mondiale è quello di Diane Warren, artista internazionale che conosce da anni la Pausini, ma si tratta della prima collaborazione insieme: «Tutto è nato quest’estate, mi ha chiamata proprio Diane. La canzone era nata in inglese, Seen, appunto, ho parlato poi con Edoardo Ponti, il regista, che mi ha mostrato il film. Proprio lui ha voluto provare a fare la colonna sonora in italiano» ha raccontato Laura. Il brano ha ben 5 versioni, ma quella italiana sarà la portabandiera nel mondo.

«Volevo rispettare il significato del film e la posizione in cui la canzone arriva, è in un momento importante» ha commentato Laura Pausini. Niccolò Agliardi insieme a Laura ha scritto il testo, « È stato registrato in Romagna, a casa dei miei genitori. Aspettavo qualcosa che mi emozionasse così tanto, questa pellicola racconta di incontri che possono cambiare la vita e possono salvarla» ha raccontato Laura Pausini.

Per quanto riguarda Laura Pausini e Sophia Loren, si sono conosciute nel 2003. «Siamo andate insieme a eventi importanti, con un sacco di gente. Stava sempre con me, c’è sempre stata grande empatia tra noi. È una donna italiana di quelle che quando ci definiscono gli stranieri, ci immaginano così. È molto materna, protettiva. È un’icona, anche se non ama definirsi tale, anche solo per il modo in cui sta seduta, per come muove gli occhi. Non è logorroica tipo me, in una frase sa dirti delle cose che ti avvolgono come se ti avesse capita e studiata. Ha sentito la canzone e l’ho anche vista cantarla. E nel video ci sarà anche lei» ha concluso la Pausini.

Condividi:

Lascia una risposta