Gossip News Italia

Il programma Live non è la D’Urso chiude i battenti

Condividi:

Il programma serale della domenica condotto da Barbara D’Urso chiuderà i battenti, andiamo a vedere perché.

Il programma Live non è la D'Urso chiude i battenti

Live Non è la D’Urso, programma della domenica sera, condotta da Barbara D’Urso, chiude in anticipo, infatti saluterà i telespettatori verso fine marzo o inizio aprile. Oltre al netto dei comunicati e alle dichiarazioni social, alla base, ci sarebbe anche un basso riscontro sul fronte auditel, difatti la trasmissione con i suoi contenuti ha creato imbarazzi e polemiche, fermandosi tra il 10 e il 12% di share, risultato che è stato ottenuto con la chiusura del programma a tarda notte. “Dalle parti di Cologno Monzese il vento sembra essere molto cambiata da qualche tempo. Si starebbe studiando una soluzione per evitare di far passare la chiusura come una sonora bocciatura per Carmelita, come la chiamano i suoi fan. Promoveatur ut amoveatur?”, si legge su Dagospia, il sito di Roberto D’Agostino, che ha lanciato la notizia della chiusura.

Il programma Live non è la D'Urso chiude i battenti

La chiusura del programma Live non è la D’Urso, è stata comunicata dal Comunicato Esecutivo di Mediaset, di cui sono membri anche Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri e Mauro Crippa, direttore generale per l’informazione Mediaset. “La trasmissione, che era stata rimpolpata – sul lato politico – dal lavoro dietro le quinte di Emanuela Fiorentino, vicedirettore di Videonews, Siria Magri moglie di Giovanni Toti, era nel mirino per gli ascolti spompi. Crippa a quel punto ha provato una difesa di sponda della trasmissione, con l’aiuto di Ta-rocco Casalino. Il porta-croce di Conte, ospitato nella puntata di domenica 21 febbraio, ha elogiato il programma decantandone addirittura il potere di influenza nei confronti dell’elettorato. Per la serie: quando nel salottino di “Barbarie” si criticavano i grillini, il M5s perdeva due punti nei sondaggi. Una “casalinata” d’alta scuola che non ha intortato i vertici Mediaset“, si può leggere sul sito Dagospia.

Il programma Live non è la D'Urso chiude i battenti

Mediaset ha deciso di sostituire il programma condotto da Barbara D’Urso con Paolo Bonolis che arriverà in prime time con delle puntate speciali di “Avanti un altro“, che darà modo di assicurare un prodotto leggero e apprezzato dal pubblico, a costi ridotti. Ma la domanda che tutti si pongono è: La chiusura di Live non è la D’Urso potrebbe diventare definitiva? Secondo il sito Tvblog, la trasmissione potrebbe non tornare neanche a settembre 2021. Barbara D’Urso, in diverse interviste, aveva annunciato l’arrivo di una nuova edizione del Grande Fratello Nip, ma al momento la trasmissione non è presente nel palinsesto della rete come non è prevista nemmeno la nuova stagione della fiction di cui la conduttrice è protagonista, La Dottoressa Giò. Sempre secondo il sito di Tvblog, sarebbe a rischio la conferma per la prossima stagione di Domenica Live, che va in onda già in forma ridotta.

Condividi:

Clicca play per ascoltare Radio Gossip News Italia

www.radiogossipnewsitalia.it

Lascia una risposta