Gossip News Italia

Summer Fashion Mood

Condividi:
Tempo di lettura: 5 minuti

L’energia si scalda e stimola nella mente il ricordo degli angoli più selvaggi, di spiagge incontaminate, dove siamo protagoniste di una favola in cui i sensi sono sollecitati continuamente e il corpo vive momenti di grande relax.

Eccola finalmente l’estate che esplode come un fantasmagorico fuoco di artificio. Con i suoi colori e i profumi di pino, salsedine e frutti prelibati. La luminosità delle giornate e la freschezza dei pensieri si incontrano e nascono così potenti emozioni.
E voi siete pronte per la vostre follie? Ovunque andiate questa sarà un’estate speciale, un’estate che porta con sé la voglia di ricominciare tutto, di riprendere il cammino su un sentiero diverso e di arrivare lontano, molto lontano.
Allora ho pensato ad un bagaglio pieno di manodopera di artigiani che vogliono diffondere con i loro prodotti il patrimonio culturale della nostra tradizione e divenire così strumento di diffusione della bellezza made in Italy. il bagaglio dove raccogliere gli attimi e i ricordi più belli e i souvenir più preziosi.
Parliamo di abiti e di accessori, ma anche di bellezza e cura della persona.

LOÏS

L’importanza della terra, la nostalgia per le tradizioni, dimenticate, abbandonate, a torto considerate un retaggio di un mondo antico che non potrà più tornare. Questa è l’ispirazione della collezione LOÏS – L’ORIGINE. Un nuovo viaggio.
LOIS - Summer Fashion Mood
Un itinerario dello stile che crea un ponte tra le maestrie sartoriali del passato come la tecnica del moulage e le proietta, riprogettandole con studio e applicazione, nel qui ed ora.
Il moulage è una tecnica sartoriale francese introdotta da Mademoiselle Vionnet in persona detta anche Draping. Grazie al suo utilizzo Matilde Di Pumpo, anima creativa di LOÏS, realizza i suoi abiti direttamente sul manichino. Ma Matilde fa molto di più. Trasforma questa nobile arte dell’haute couture in uno strumento di Upcycling.
Il tessuto prende forma sul manichino attraverso le mani del sarto, esattamente come uno scultore farebbe con un pezzo di marmo. Inoltre puntando il tessuto e ritagliandolo direttamente sul manichino Matilde riesce con abilità ad utilizzare l’Upcycling poiché del tessuto non viene buttato via nessuno scarto, ma usato e riusato donandogli alla fine la sua giusta collocazione.
Per la Collezione L’ORIGINE Matilde ha inoltre praticato una sorta si Upcycling nell’Upcycling acquistando tessuti di scarto e realizzandone due abiti. A loro volta i tessuti in eccedenza sono stati abilmente recuperati e riutilizzati. Una rivoluzione sperimentale che abilmente congiunge recupero, uso e riuso creativo, tecnica sartoriale, progettazione.
Perché il cambiamento per il mondo che vogliamo deve partire anche dalla moda.
“Chi indossa i miei abiti diventa ambasciatore di un messaggio di azione contro i cambiamenti climatici. Un manifesto per sostenere l’economia circolare con produzioni e confezioni rigorosamente Made in Italy. Perché le persone sono un valore unico e prima di indossare un abito abbiamo il diritto di sapere da chi e dove è stato realizzato”, afferma Matilde.

Le Gabrielle clogs – crocevia di artigianato, moda e tradizione. 

Se artigianato e moda si incontrano è magia. Ma proviamo ad aggiungere un pizzico di tradizione. Cosa succede? La magia diventa meraviglia e dalla bacchetta degli artigiani/elfi, eccole le CLOGS LE GABRIELLE.
Le Gabrielle Ecate- Gossip News Italia
Artigianalità, sartorialità, handcrafted, manualità e antichi mestieri.
Tutto questo nelle creazioni Le Gabrielle  – piccola realtà lombarda – creata da Gabriella Sala che realizza Clogs preziose. Non semplicemente “oggetti” ma veicoli di unicità e valore.
Nate  dalle storie della tradizione. Indossate dai contadini, rinate e reinterpretate, rivestite di materiali pregiati, addobbate con dettagli preziosi. Diventano così simbolo di una donna forte ed instancabile che lavora con l’intento di produrre qualcosa di unico e speciale.

Momasophy

Le Dame Scapigliate Mimì e Cocò danzano ribelli. Disegnate da Monia Zarba, founder dell’agenzia milanese Moma Pr.
Una sorta di alter ego.
Momasophy tshirt Mimì
La sua immagine identificativa per comunicare il suo pensiero.
Un veicolo di diffusione di concetti e idee. Una T-shirt “viva” che diventa parte di chi la indossa perché è fatta con l’anima e a quella vuole arrivare. Ribelle, affascinante e appariscente. Uno scompiglio emozionale irresistibile.
Condividi:

Lascia una risposta